[ALLARME] MI COPIANO DI NUOVO… SIAMO ALLE SOLITE!

copione casting automation

Oggi ti devo raccontare un misfatto.

Mi hanno copiato di nuovo.

Sono incazzato come una biscia. Non si può! Siamo sempre alle solite!

Devo dire che sono fiero di essere pioniere, ma quando mi si copia così a mani basse… penso proprio che la gente vuole le cose troppo facilmente, senza mai far fatica.

Torniamo al misfatto..

Oggi sto rileggendo uno dei miei articoli.

Controllo sempre come si posiziona su google e che interesse riscuote in internet.

Faccio una ricerca in Google. Nelle prime voci vedo il mio articolo, scorro un attimo in basso e cosa trovo?

Uno che mi ha copiato! Non è possibile! Non è possibile! Non è possibile ancora!

Non ci posso credere!

Trovo un mio articolo che parla proprio di automatizzare il processo di sbavatura, poi un altro che parla di fabbrica 4.0, poi un altro di una macchina da sistemare.

Ma c’è un problema!

Non sta truffando solo me, sta truffando anche te che
leggi settimanalmente il mio blog!

Ti racconto come è nato il Blog e come vive e cresce ogni giorno.

L’anno scorso a giugno ho iniziato questo progetto con l’ideatore di un metodo scientifico per fare marketing.

Si chiama Daniele che con il suo Sistema Imprenditore Unico, mi aiuta ad alimentare e sviluppare questo mio Blog.

Era già una persona che conoscevo bene per lavori passati di marketing tradizionale (cataloghi, pubblicità, carta stampata, ecc…).

Da tempo lui insisteva moltissimo perché iniziassimo insieme una nuova strada.

La strada consisteva in un nuovo metodo di fare marketing.

Un metodo sicuro!

Uno dei mezzi era il Blog e insieme abbiamo lavorato sul modo di applicare il suo metodo alla nostra attività.

Così dopo mesi di studio e preparazione siamo andati online e a settembre è nato il Blog:

CastingAutomation
Il Sistema Per Incrementare I Profitti Nel Processo di Pressofusione

Nel blog  scrivo di problematiche che affronto ogni giorno, e su come trovo la soluzione.

Ti indico la via per risolvere i tuoi problemi.

Ogni articolo che leggi viene da una mia esperienza diretta.

Infatti, dopo aver davvero risolto personalmente il problema (e chi mi conosce sa che davvero risolvo il problema in prima persona), mi metto davanti al mio pc e scrivo l’articolo del blog.

Questi furfanti invece prendono la mia esperienza e la reinterpretano.

Praticamente è la stessa cosa…

Ma c’è un problema!

Non sanno di cosa stanno parlando davvero!

Buttano li dati copiati dai miei, conclusioni che non sanno da che parte vengono.

Riassumono in modo approssimativo il mio articolo.

Quale è il risultato?

Un ragionamento inconsistente.

Se li chiami, cosa ti sanno raccontare? I miei riassunti?

Non riesco a capire davvero!

Ricordo quando ero al liceo una situazione simile.

Avevo un compagno di classe che aveva sempre voti buoni… ma non studiava mai.

Era solito prendere quello che facevo io e farne il riassunto.

Io prendevo un voto alto, lui subito dietro.

Diceva “per non aver speso nemmeno un minuto a studiare, ottimo!”

Sullo scritto era fortissimo.

Ma c’era un problema!

L’orale era una lotteria.

Una volta, dopo uno scritto perfetto, la professoressa ha voluto controllare.

“Esci vieni qui che facciamo una chiacchierata”, gli dice.

Lui va verso la professoressa spavaldo come suo solito.

“Parlami del Visconte dimezzato, chi è?”.

Questa è un’opera di Italo Calvino che nel dopoguerra fa una metafora dello stadio d’animo degli intellettuali del tempo che non sanno come schierarsi.

Parla di un visconte che in guerra viene tagliato in 2 parti, e la metafora sta tutta in questa parte di racconto.

Il mio compagno di classe non sa niente in dettaglio, sa solo quello che ha copiato: alcuni dettagli della storia.

Lui invece di raccontare quello che vi ho appena scritto risponde:

“beh, il visconte della contea di MEZZATO!”

Ha fatto diventare un problema sociale, un problema geografico!

Quella volta ha preso 2… e da lì in poi la sua vita scolastica si è fatta dura, riuscendo a diplomarsi a fatica.

Fanno così anche tutti i copioni dei miei progetti oggi.

Non riesco a capire se lo fanno con non curanza (così come quel mio compagno faceva al liceo) o se lo fanno per disperazione (perché non sanno cosa scrivere di meglio).

Di sicuro sono più certo per la seconda opzione.

Ho già scritto una lettera ufficiale dove bonariamente chiedo di rimuovere gli articoli copiati.

Se non mi ascoltano, dovremo andare per vie legali.

Originale è meglio, non solo perché è originale.

E’ meglio perché io so di cosa parlo, faccio questo mestiere da una vita.

Risolvo io il tuo problema.

Chi mi copia addirittura il blog, come può sapere come risolverti davvero i tuoi problemi?

Pensa di venire a copiare pure le soluzioni?

Davvero non so. Sono ancora sotto shock.

Piercarlo Bonomi
Il Primo Esperto in Macchine Robotizzate di Taglio e Sbavatura

SCARICA REPORT GRATUITO

GLI 8 SEGRETI PER INVESTIRE IN UN IMPIANTO ROBOTIZZATO