IL SEGRETO DELLA CAPACITA’ PRODUTTIVA IN FONDERIA

collo-di-bottiglia-fonderia

Visito spesso fonderie di alluminio.  Oggi per stare sul mercato la fonderia deve essere moderna efficiente e costante.
In tutte le aziende vedo presse supertecnologiche. 

Sale metrologiche incredibili… Sistemi logistici da far invidia a DHL…


Pero c é un problema….

Non riesco a vedere mai (o quasi mai) il reparto di finitura.

L’imprenditore che mi accompagna nella vista non vuole farmi vedere nulla.

Anni fa pensavo ci fossero segreti da nascondere….ora so il motivo:

La maggiore parte delle aziende ha investito in macchine di fusione, ma pochissimi hanno investito nella tecnologia di taglio e sbavatura!!

Il reparto di finitura è fatto di una squadra di operatori che lavorano in modo improvvisato!!!

Sono sicuro che sei anche tu in questa situazione, ma non è colpa tua.

Ieri andava bene così, non avevi bisogno di spendere in macchine di taglio e sbavatura.

Oggi é diverso, oggi se non investi rimani preda di mille problemi. Butti tanti margini che potrebbero far crescere la tua azienda.
Il tuo concorrente sta già facendo meglio di te e quando vuole può portarti via il lavoro.

Qui sotto ti elenco i problemi che nella tua azienda ti stanno rubando soldi dal portafoglio.
Non è troppo tardi, bisogna conoscere e ammettere i problemi per poter migliorare e stare al passo con il mercato.

I reali problemi che hai facendo taglio e sbavatura manualmente sono:


1-Collo di bottiglia alla fine del processo
2-Prodotti non conformi
3-Capacitá produttiva incerta
4-Tempo di consegna incerti
5-Incapacità di incrementare le consegne
6-Incapacità di certificare il processo


1-Collo di bottiglia alla fine del processo


Spesso sento dire:

” L’importante é fondere i pezzi, il resto viene di conseguenza. IL RESTO NON è Importante”

É vero.

Prima di tutto bisogna fondere i pezzi…ma non basta.

É come una Ferrari. L’importante é che l’auto abbia un gran motore, ma non é una Ferrari se non ha una carrozzeria spettacolare, interni perfetti, un assetto sportivo.

Compreresti mai una Fiat Punto con un motore Ferrari?

É cosi anche in fonderia.

Il tuo cliente finale non capisce niente del processo di colata, non capisce niente delle difficoltà di costruzione dello stampo, del controllo della temperatura o della lubrifica.

Il tuo cliente apre la scatola dei pezzi che gli consegni e cosa vede subito?????

Vede se sono tagliati e sbavato con cura.


Mio nonno diceva:”L’abito non fa il monaco”, Io non sono sicuro.


Ho visto rinomate aziende che colano i pezzi in modo molto discutibile, ma li tagliano e li sbavano in modo perfetto…e il cliente non si lamenta.


Con questo non voglio dire che devi trascurare il processo di colata.

Voglio dire che la finitura del pezzo é altrettanto importante.

2-Prodotti non conformi


La bava sul pezzo é una non conformità pari a un pezzo deformato o un pezzo con porosità.


Spiegami tu come puoi pensare che un operatore sia affidabile al 99%. Se lavori in Automotive dovresti avere una possibilità di 3 scarti per ogni milione di pezzi consegnati.

Nemmeno se fossi direttamente tu a fare questo mestiere personalmente riusciresti a raggiungere questo risultato.

Automatizzare il processo è obbligatorio.


Se vuoi colare i pezzi devi comprare la pressa, se li vuoi tagliare e sbavare devi comprare una macchina di taglio e sbavatura. Non ci sono più scorciatoie.

Se non vuoi o non puoi investire, allora sei fuori dal mercato.

É crudo da dire, ma voglio essere onesto con te: Tra poco qualcuno ti porterà via il lavoro. 


3-Capacitá produttiva incerta

Quando produci i pezzi con la pressa la cadenza é sempre costante. Quando devi sbavarlo manualmente…il tempo di sbavatura dipende.

Dipende da tanti fattori.


In alcune aziende dipende dalla Champions League: Il mercoledì di Champions é sacro, e il giovedì successivo il tuo operatore o dorme o non si presenta addirittura.


In altre aziende dipende dal Ramadan: In quei 40 giorni in reparto girano squadre di zombi. Trascinano i piedi mentre bloccano la tua capacità produttiva.

Questi sono due esempi reali…ma potrei scriverne altri mille.

Se la tua capacità produttiva dipende dalle persone così tanto, come puoi programmare? Come può il tuo cliente essere soddisfatto?

4-Tempo di consegna incerti

Se il tuo processo termina con un operazione manuale le possibilità di errore sono infinite e i tempi di produzione incalcolabili.

Un pomeriggio mi sono seduto in un angolo di un azienda mentre collaudavamo una nostra macchina.
La mia macchina produceva e io ho avuto tutto il tempo di analizzare cosa succedeva attorno alla macchina dove i pezzi venivano sbavati ancora manualmente.

Una serie di banchi con diverse persone al lavoro.
Le operazioni da fare sui pezzi erano molte, lavoravano in coppia e si passavano i pezzi. Alla fine c’era il controllo qualità.
La prima persona prendeva il prodotto dal contenitore e iniziava la sbavatura. La seconda continuava con la sbavatura. Poi il pezzo andava nuovamente in un contenitore e veniva passato ad un altra coppia di operatori. Alla fine una quinta persona controllava il risultato. Se il prodotto non era conforme lo segnava e lo metteva in un contenitore per essere riparato da un sesto operatore.

Un disastro!!!

Le prime due ore hanno prodotto due contenitori di pezzi buoni , le successive 2 ore solo un contenitore.

Se sei in questa situazione, come fai a dire al tuo cliente quando consegnerai?
Gli dici che non sai…che farai del tuo meglio.
Ma in realtà sei in balia dei tuoi operatori che non capiscono minimamente questi problemi.

5-Incapacità di incrementare le consegne

Questo è un aspetto che solo in pochissimi considerano, ma é davvero fondamentale. Chi lo ha capito ha iniziato a guadagnare tanto denaro.
Se hai una macchina sai quanto ci mette a produrre un pezzo. Se hai formato i tuoi operatori sai anche come diminuire il tempo ciclo.

Vuoi incrementare la tua produttività?

Basta che ottimizzi il ciclo e aumenti le ore di produzione. Non ti serve manodopera specializzata per farla funzionare anche di notte. Ti serve solo una persona addestrata a caricare i pezzi e a fare quello che la macchina gli dice.

Se sei un imprenditore arguto puoi aumentare enormemente i tuoi profitti. Una macchina può fare il lavoro di 10 persone. Quanto ti costano gli stipendi per 10 persone? Quanti problemi ti crea avere in azienda 10 persone?

6-Incapacità di certificare il processo

Questo punto sta convincendo tante aziende ad automatizzare il processo di taglio e sbavatura.

Le aziende che acquistano da te un prodotto, vogliono che tu certifichi il processo. Vogliono che gli spieghi come fai a garantire che i pezzi che gli consegni saranno tutti conformi.
Non basta che lo garantisci con un pezzo di carta o con la tua parola, NON BASTA PIU’.

Vogliono sapere tutto e se non sei disposto , loro trovano un altro fornitore.

Adesso hai speso milioni di euro in presse, capannoni, macchine varie…ma non hai investito nulla nel taglio e la sbavatura.

Non è solo colpa tua.

Ma devi agire subito per non rimpiangere di non averlo fatto prima.

Cosa ti propongo?

Installa macchine automatiche che si sostituiscano all’operatore.

Io e il mio team abbiamo sviluppato soluzioni davvero innovative e affidabili per ogni tipo di azienda.

In questi anni ho lavorato con tantissime aziende.

Insieme abbiamo migliorato il loro modo di lavorare. Li ho aiutati a crescere fornendo macchine di taglio e sbavatura.

Contattami subito e per scoprire come puoi cambiare la tua azienda e essere davanti a tutta la tua concorrenza.

piercarlo@castingautomation.com

Piercarlo Bonomi
Il Primo Esperto in Macchine Robotizzate di Taglio e Sbavatura

SCARICA REPORT GRATUITO

GLI 8 SEGRETI PER INVESTIRE IN UN IMPIANTO ROBOTIZZATO