IL TEMPO CICLO DIMEZZATO

il-tempo-di-ciclo-dimezzato

Una storia di successo nel processo di sbavatura

Spesso mi trovo davanti un imprenditore che mi chiede:

Quale sarà il tempo ciclo per produrre il mio pezzo?

Quando parli di sbavatura, taglio o finitura superficiale il tempo ciclo dipende dalle operazioni da fare…

Io inizio quindi la mia lezione tecnica su materiali, velocità di lavorazione…una noia tremenda…

Ma é così!

Non c’è nulla da fare!

Te la voglio fare breve tagliando i mille ragionamenti tecnici.

Il tempo ciclo é lo stesso che ci metteresti a farlo a mano!

Se il tuo operatore impiega 90 secondi, la mia macchina impiega 90 secondi!

Ma c’è un problema!

In questo modo il tuo investimento ritorna in 10 anni!

Non basta, non può bastare.

Fino a ieri non avevo soluzione alternativa.
Nessuno aveva alternativa. Quello era il processo, era sempre stato fatto in quel modo.
Non si poteva fare diversamente.

Ma c’era un problema.

Non si poteva investire perché non conveniva!

Non bastava ne a me ne ai miei clienti!

Sono alcuni anni che ci lavoro.
La soluzione era sempre vicina, ma mai soddisfacente fino alla fine.

Solo oggi posso dire di avere una soluzione per dimezzare il tempo ciclo.

Se ripenso a quanto abbiamo speso in ricerca e sviluppo per trovarla mi sento svenire…
Eppure oggi è qui a disposizione di tutti quelli che credono che le cose possono davvero cambiare!

Non è una soluzione per tutti.
Non va bene per ogni problema.

Va bene se hai necessità di carteggiare grandi superfici.

Anno dopo anno il pressocolato di alluminio sta sostituendo la lamiera di acciaio.
Vengono pressocolati pezzi di grandi dimensioni, molto più grandi rispetto a 5 anni fa. Gli spessori si assottigliano anno dopo anno.

Questo comporta un usura nello stampo notevole e veloce e una necessità di carteggiare tutto il pezzo.

Se sei in questo caso io ho trovato il modo di dimezzare il tempo ciclo.

A mano devi usare utensili di carteggiatura : Utensili vibranti ai quali si applica carte abrasive. Quando la carta é consumata ti devi fermare e cambiarla.
Questo processo manuale  ha i seguenti problemi:
– tempi ciclo lunghi
– operatori sempre fermi a cambiare la carte abrasiva
– produttività incerta
– numero scarti incontrollabile
 
– infortuni degli operatori(gli utensili vibranti danno problemi ai polsi)

É da tempo che lavoro su questo problema perché anno dopo anno le richieste dei clienti aumentano.

Fino a 6 mesi fa potevo “solo” proporti di modificare il tuo processo automatizzarlo con un sistema robotizzato.

Questo risolve tantissimi problemi.
Ottimizza il tempo ciclo, lo rende costante, abbatte il numero di scarti e risolve i problemi di sicurezza e infortunio per l’operatore…

Ma non bastava…

Non bastava perché alla fine il tempo ciclo non era rivoluzionario…era meglio certo, ma la macchina non dava due giri all’operatore. Era onesta, efficace ma non SUPER.

Ho trovato come abbattere il tempo ciclo e dimezzarlo.

Se qualche esperto di lavorazione meccanica o di finitura legge questo articolo penserà che sono MATTO.
Ma ti assicuro che é tutto vero.
Anzi verissimo.

Quando la vedo funzionare sto a guardare come un bimbo che per la prima volta vede una formula 1. Bella, scintillante ma soprattutto veloce.

Ti spiego di cosa si tratta.

Abbiamo preso la nostra macchina di migliore successo e l’abbiamo modificata.

Abbiamo aggiunto un unità di carteggiatura automatica.
Hai presente le unità di carteggiatura manuali?
Ecco, non ha nulla in comune.
Non è proprio vero. In comune ha il fatto che faccio vibrare il nastro.
A mano c’è il problema che la carta è da cambiare spesso, allora la nuova unità cambia in automatico ( e l’operatore deve intervenire solo una volta al mese)
A mano c’è il problema che il tempo ciclo è lungo, allora abbiamo aumentato la potenza, migliorato il bilanciamento, raffreddato il piano di lavoro, aumentato le sue dimensioni.

Devi cambiare il modo di lavorare per dimezzare il tempo ciclo.
Ma si può fare.
É talmente incredibile che spiegarlo è un problema.
Quindi ho una proposta per te. Vieni a vederla dal vivo.
Se questa soluzione fa al caso tuo, ti faccio un test gratuito sui tuoi pezzi.

Se vuoi vedere un filmato su come funziona, inserisci la tua mail qui sotto.

Se invece vuoi venire a vedere dal vivo mandami una mail a piercarlo@castingautomation.com

Cambiare si può. É ora di investire nel futuro.

SCARICA REPORT GRATUITO

GLI 8 SEGRETI PER INVESTIRE IN UN IMPIANTO ROBOTIZZATO