Sai che hai una bomba in casa?

3-atex-bomba-casa

Sai che hai una bomba in casa?

Non parlo in senso metaforico.
Parlo sul serio.

Mi capita di vedere questo problema sempre più spesso.
Nessuna fonderia pensa mai di avere bisogno del reparto di sbavatura, ma alla fine è costretta ad averlo.

Ogni fonderia ha un reparto di sbavatura A SUA INSAPUTA.

E il problema NON E’ SOLO UNA QUESTIONE DI COSTI.

IL PROBLEMA E’ LA SICUREZZA.

Infatti tutti che pensano a fare i pezzi, ma nessuno pensa alla sicurezza.

C’é una normetta che nessuno conosce. E anche se la conosce fa finta di non sapere…

Questa norma si chiama ATEX.

C’é qualcuno che magari fa finta di conoscerla, ma pensa che si applichi solo ai costruttori di macchine.

Ma torniamo al problema.

Quando hai un reparto di sbavatura alluminio, in particolare di nastratura, hai polvere di alluminio.

Quando la polvere diventa una nuvola hai il rischio di esplosione.

Basta poco. Basta la lega giusta di alluminio. Basta un operatore non formato…e la bomba é fatta!!

L’alluminio non é esplosivo allo stato solido. Non é dinamite.
Basta però avere una forte concentrazione di polvere fine in aria e un innesco.

Il fulcro del problema é qui. Tu installi un reparto di sbavatura e inizia a produrre polvere di alluminio.

Chi la fa questa polvere?
Normalmente sono gli operatori che con i loro utensili manuali producono polvere.

Operatori esposti al rischio!
Operatori che sono davanti ad una macchina manuale, proprio nel posto più pericoloso nel caso di esplosione.

Stai sicuro che qualcosa succede sicuramente. Non voglio augurarti sventura, ma é un dato statistico.
Sei sicuro che sei disposto a rischiare?

Come si diceva prima esiste la norma ATEX che anche l utilizzatore (cioè anche tu) dovresti rispettare. Gli operatori dovrebbero essere formati. Dovrebbero adottare accorgimenti particolari. Lo stai facendo?

La polvere di alluminio é un problema dietro l’altro!

L’ unico modo per evitare il problema è semplice: devi mettere un robot davanti alla nastratrice. Poi naturalmente ci sono mille accorgimenti per ridurre il rischio di esplosione.

Ma intanto il tuo operatore si trova lontano dal pericolo.

Se hai il robot che lavora, é lui esposto al rischio di esplosione. Se succede qualcosa magari la macchina ha dei problemi, ma sicuramente non fai un infortunio o peggio il morto.

Ovviamente mettere un robot non basta, ci vuole:
– una macchina con diversi accorgimenti per ridurre il rischio
–  un sistema di sicurezza che in caso di esplosione blocchi immediatamente la produzione di polvere
–  un sistema di protezione per l’operatore
– un sistema di sfogo dell’esplosione sicuro

Con tutti questi accorgimenti puoi dormire sonni tranquilli.

E tu, stai dormendo sonni tranquilli?

Cosa aspetti a risolvere i tuoi problemi?
Non aspettare di avere un problema enorme prima di fare qualcosa!

Inizia da qui.

Scarica subito il report gratuito:

GLI 8 SEGRETI PER INVESTIRE IN UN IMPIANTO ROBOTIZZATO


Con me mai più Spam! Rispetto sempre la tua privacy.

 

SCARICA REPORT GRATUITO

GLI 8 SEGRETI PER INVESTIRE IN UN IMPIANTO ROBOTIZZATO