SBAVATURA NO FRESATURA

Parcheggio-a-s-ecco-alcuni-consigli-su-come-fare-2

Se hai visto macchine tradizionali di sbavatura e ti sei convinto che una cella robotizzata di sbavatura è molto semplice.

Leggi Qui Sotto e ti racconto come si compone:

  • Un robot
  • Un sistema di carico
  • Una serie di utensili di fresatura

Sembra tutto perfetto, hai visto tante macchine fatte così, magari ti sei convinto sia la soluzione giusta.

Ma c’è un problema!

Queste soluzioni tradizionali non funzionano!

Hai mai guardato con attenzione quanti scarti producono?

Ti sei mai seduto vicino alla macchina a guardare tutti i pezzi? Se lo hai fatto sai anche tu che ti sto dicendo il vero.

Mettiamo un po’ di concetti in chiaro:

  • tutti i pezzi colati sono uno diverso dall’altro
  • per sbavare i pezzi ci vogliono utensili con sistema di compensazione
  • un utensile di fresatura non può essere montato su un giunto di compensazione!!!

Esatto, l’utensile di fresatura non può essere compensato!

Tu hai visto queste macchine tradizionali che non funzionano e magari ti hanno convinto che è solo un problema di programmazione o di utensili … o come dicono spesso a me è colpa dell’operatore!

Ma c’è un problema!

Non è così, la realtà è che non è possibile compensare un utensile di fresatura.

Ti spiego con un esempio, poi in modo tecnico.

Fresare è come parcheggiare l’auto a S (lateralmente tra due auto già parcheggiate).

Tutto deve essere perfetto, posizione di avvicinamento, inizio di inserimento, controsterzata.

Se sbagli qualcosa, la tua auto è danneggiata.

Non puoi pensare di appoggiarti e fare in modo che l’auto si inserisca da sola. Le forze in gioco sono tali da fare sempre e solo danni.

Se fai la manovra senza guardare, facendo la stessa manovra di sempre, quando ti trovi a parcheggiare tra 2 SUV danneggi la tua auto.

Ti spiego ora tecnicamente.

L’utensile di fresatura è molto aggressivo nella lavorazione.

E’ realizzato tramite un cilindro o un cono dentati.

Per compensare le differenze di sagoma tra un pezzo e l’altro devi tenere il sistema di compensazione con poca forza. Se tieni il sistema di compensazione troppo rigido diventa inutile, come se non ci fosse.

Se non c’è bava, tutto funziona….ma quando si presenta una bava troppo alta, il dente della fresa cerca di togliere la bava…

Ma ci sono 2 problemi!

  1. la bava avvolge la fresa. La fresa invece di compensare viene tirata verso il pezzo. Il tuo pezzo è scarto. Si genera un incavo fondo come mezzo diametro fresa!
  2. La fresa va in vibrazione. I denti della fresa iniziano a tagliare e a rifiutare il taglio. Si innesca una vibrazione che ti lascia tutto il pezzo tacchettato.

Poi c’è un terzo problema!

Per lavorare pezzi con raggi stretti devi usare una fresa piccola in diametro che si impasta facilmente. Se la fresa è di piccolo diametro i tuoi problemi nel processo si moltiplicano.

Anche se ti hanno convinto che questo sia l’ unico modo di sbavare,

Stai sbagliando e stai facendo montagne di scarti!

Quello che ti ho scritto lo ho imparato facendo un test dietro l’altro.

Sviluppando sistemi di compensazione e utensili.

Cercando di migliorare le mie macchine.

Alla fine ho trovato quello che fa per te, ho sviluppato la soluzione che permette di fare ciò che serve.

Ho progettato e costruito un utensile di limatura che fa davvero la differenza. L’utensile usa le lime standard, le stesse che useresti a mano.

Fa una forza tale da permettere la limatura dei pezzi in modo preciso e veloce.

Hai bisogno di essere veloce?

Mettiamo una lima grossa (sia in dimensioni che in grana).

Vuoi una finitura più bella?

Usiamo una lima con grana più fine.

Con questo utensile hai mille vantaggi:

  • riesci ad usare un sistema di compensazione
  • puoi lavorare raggi molto stretti
  • la lima dura molto di più di una fresa

Riesci ad usare un sistema di compensazione

La lima non è aggressiva come la fresa, e può essere compensata facilmente.

Non lavora come la fresa, spinge sempre la bava nella direzione ortogonale a quella di lavorazione. Se c’è piu bava la taglia spingendola verso l’alto.

Puoi lavorare raggi molto stretti

La lima ha un diametro sempre minore della fresa: i suoi denti sono più sottili e quindi puo andare in angoli più angusti.

Lavori in modo veloce e preciso anche nei raggi piccoli del pezzo.

Ti dico di più: con una lima puoi fare anche gli spigoli all’interno di una finestra quadra. Supera i limiti geometrici generati dalla fresatura!

La lima dura molto di più di una fresa

La lima toglie la bava tramite un taglio freddo (il materiale non si scalda durante la lavorazione), quindi il materiale non si attacca alla lima. Questo garantisce una durata dell’utensile davvero incredibile. I tuoi costi di lavorazione sono abbattuti.

Ora magari ti ho convinto. Ma ti devo dare una brutta notizia.

Sul mercato esistono diversi utensili di limatura, ma non funzionano.

Non ti danno le stesse performance che ti ho appena elencato.

Perché?

L’utensile di limatura è il più complicato di tutti gli utensili che tu possa immaginare.

Deve poter montare lime standard, deve essere veloce (ma non troppo), non deve vibrare, deve essere affidabile.

Ho provato tante utensili di limatura commerciali e ne sono rimasto profondamente deluso.

Allora insieme ai miei ingegneri ho sviluppato un utensile davvero innovativo.

Lo stesso utensile che un mio concorrente mi ha copiato.

Oggi usiamo una versione ancora più performante di quella che il mio concorrente ha copiato.

Sto ultimando i test comparativi. Posso già anticiparti che abbiamo fatto davvero un passo da gigante in avanti.

Prossimamente ti racconterò l’incremento di prestazione che siamo riusciti a fare.

SE VUOI VEDERE LA DIFFERENZA TRA UN PEZZO SBAVATO E UNO FRESATO TI INVITO NELLA MIA AZIENDA

BASTA SCRIVERMI DIRETTAMENTE A QUESTO INDIRIZZO MAIL:

piercarlo@castingutomation.com

Piercarlo Bonomi
Il Primo Esperto in Macchine Robotizzate di Taglio e Sbavatura

SCARICA REPORT GRATUITO

GLI 8 SEGRETI PER INVESTIRE IN UN IMPIANTO ROBOTIZZATO