Uso la trancia o taglio con il robot?

Uso la trancia o taglio con il robot?

Dopo aver pressocolato il tuo un pezzo, devi rimuovere il ramo di colata e sbavarlo.

Fino a ieri la strada era una sola: mettere una trancia, uno stampo trancia e…. voilà! Il gioco era fatto!

MA NON È PIÙ COSI!

Se anche tu stai ancora installando trance, non ti preoccupare…ci sono molte altre fonderie fanno ancora in questo modo senza considerare un altra più moderna  soluzione.

Stare con soluzioni collaudate e antiche di sicuro rassicura.
Sicuramente se si fa come si è sempre fatto non si incorre in rischi e sbagli.

È altrettanto sicuro che si rimane indietro e che la concorrenza avanza.

INNOVARE SIGNIFICA FARE SCELTE PRIMA CHE QUESTE DIVENTINO SCONTATE!

Quindi, quale è l alternativa alla trancia?

UN COMPLETO SISTEMA ROBOTIZZATO!

Non basta prendere un robot e un unità di taglio. Se fai così sicuramente è meglio continuare con la trancia e il suo bello stampo.

Un sistema robotico per il taglio, deve essere al pari di una macchina utensile. Se non è così allora non riesce a mantenere le tolleranze richieste e il tempo ciclo necessario.

Le parti fondamentali sono:

  • Robot ultrarigido e preciso
  • Unità di taglio sovramotorizzata e con mandrino di taglio indipendente dal motore e controllato sull’allungamento
  • Unità di sbavatura multiutensile
  • Basamento integrale
  • Cabina fonoassorbente
  • Sistema di convoglio truciolo

Se hai per le mani una macchina così, allora hai i seguenti vantaggi:

  • Flessibilità produttiva
  • Processo programmabile
  • Sistema controllabile e autoadattante
  • Operazioni aggiuntive più facili
  • Rami di colata più complessi

Flessibilità produttivitá
Quando cambi produzione con una trancia, devi fare il cambio stampo…
UN DRAMMA!
Non c’è mai nessuno capace e ci vuole una vita per farlo. CI VUOLE UN MAGO DELLA MECCANICA!

Se hai un sistema robotico puoi cambiare produzione in 2 minuti.
Ma soprattutto puoi formare facilmente tanto personale per farlo.
Insomma il tuo cambio produzione diventa facile.
Devi poi considerare che puoi modificare il ciclo di lavoro (e quindi la finitura del pezzo) mano a mano che lo stampo invecchia.

Ti sembra poco?
Con lo stampo trancia, quando hai una cricca da togliere,lo devi fare a mano!!!

Con il sistema robotizzato ti basta programmare cosa fare.

Processo programmabile
Se hai uno stampo trancia, se vuoi fare una modifica al ciclo di lavoro…per esempio tagliare una colata più alta o più bassa, devi semplicemente:

  • Fermare la produzione
  • Smontare lo stampo
  • Modificarlo
  • Rimontare lo stampo
  • Controllare il ciclo
  • Fare i riferimenti ai nuovi coltelli in modo che non si spostino

Benissimo, hai buttato 10 ore di produzione!

Se hai invece un sistema robotico?
Basta che cambi 1 parametro a video.
Senza fermare la produzione il tuo ciclo si modifica.

Mi sembra di paragonare un viaggio brescia-Napoli con il carretto e l’asinello con un viaggio su un treno alta velocità.

Si può veramente paragonare!!!!

Con il sistema robotico puoi facilmente:

  • Modificare le altezze dei tagli di colata
  • Aggiungere operazioni di sbavatura
  • Modificare le velocità di lavoro
  • Aggiungere operazioni di controllo

È tutto senza prendere in mano nessun utensile da meccanico.

Sistema controllabile e autoadattante
Se hai una trancia l’unica cosa che puoi controllare è….NIENTE! Sei vittima del tuo processo!
Con un sistema robotico è tutto diverso.
Prima di tutto puoi salvare tutti i dati di produzione pezzo per pezzo.
Vuoi sapere con che parametri è stato fatto un determinato pezzo?
Basta vedere nel database.
Vuoi sapere quando è stato prodotto?
Basta vedere nel database.
Vuoi sapere che operatore lavorava alla macchina?….

Inoltre il ciclo può adattarsi al flusso produttivo. Basta connettere la macchina alle altre e spiegarle come deve fare.

Il processo diventa più completo e integrato!

Operazioni aggiuntive più facili
Se hai una trancia, puoi semplicemente tranciare.
Vuoi togliere una bava su una chiusura verticale?
Lo fai a mano.
Vuoi togliere una “ragnatela”?
Lo fai a mano
Vuoi limare un piano che servirà per la lavorazione meccanica?
Lo fai a mano.

Ti rimane una miriade di operazioni da fare a mano.

Con il sistema robotizzato è tutto più semplice e immediato.
Quello che faresti a mano lo fa il robot.
Programmi le traiettorie di sbavatura con il sistema ad autopprendimento: in pratica insegni al robot a fare il lavoro così come ti serve.

In un attimo hai sistemato il tuo ciclo di lavoro.

Rami di colata più complessi
Se hai una trancia sei obbligato a fare un ramo di colata che si attacca al pezzo su un piano.
Sei obbligato, altrimenti non puoi tranciarlo!!!

Magari hai speso migliaia di euro per un software di simulazione di colata.
Il software ti dice che dovresti fare un certo attacco, magari su più punti del pezzo ortogonali tra di loro (su piani diversi).

E tu cosa devi fare? SOTTOSTARE AL TUO PROCESSO!

Con un sistema robotico invece non c’è nessun problema. Basta che programmi i tagli così come ti servono.

Cambi il modo di concepire la colata!

Niente è più come prima!

Usare sistemi robotici da mille vantaggi.

TUTTO PERFETTO!

Non resta che smettere di comprare trance e stampi… MA NON È COSÌ!

Infatti a seconda del tempo ciclo e dei lotti produttivi, spesso la trancia è un elemento fondamentale della cella di pressocolata.

È una questione da valutare caso per caso.
I fattori da prendere in considerazione sono molti:

  • Tempo ciclo
  • Punti di presa con il robot
  • Profili da sbavare
  • Geometrie dei pezzi

Molto spesso si decide di lasciare nel ciclo produttivo una trancia con uno stampo molto semplificato. Questo permette di risolvere tutti i problemi del processo, aumentando la flessibilità e l’efficienza.

Vuoi vedere come cambia la cella di pressocolata introducendo un sistema robotico?
Scarica il PDF.

Stai ancora pensando se valga la pena? Non stare troppo a pensare, magari domani sarà troppo tardi.

SCARICA REPORT GRATUITO

GLI 8 SEGRETI PER INVESTIRE IN UN IMPIANTO ROBOTIZZATO