Tutto quello che devi sapere

In una fabbrica non è solo importante verificare che le macchine siano sicure. È importante verificare anche le interazioni.

Pensi di mettermi in casa una cosa innoqua e invece ti stai mettendo una bomba sotto la sedia!!!

Ma andiamo per passi.

Io produco macchine per sbavare alluminio.
Se collegate ad un aspiratore (che funziona) non sono assolutamente pericolose.

Ma se fai le cose sbagliate allora diventa veramente un rischio non calcolabile.

Ecco qui come devi fare se stai installando una macchina che produce polvere di alluminio.

I punti a cui devi prestare attenzione sono:

  1. La macchina che produce polvere è collegata all’aspirazione?
  2. L aspiratore è atex?
  3. Dove passano le tubazioni dell’aspiratore
  4. Dove viene montato l aspiratore?
  5. Hai pensato alle procedure di pulizia e manutenzione?

1. La macchina che produce polvere è collegata all’aspirazione?

È fondamentale che ci sia un collegamento sicuro tra le 2 macchine. Se l aspiratore non è in funzione, la macchina non deve poter produrre polvere.
Il collegamento non deve essere un semplice collegamento logico. Deve entrare nel funzionamento Delle emergenze Delle 2 macchine.
È fondamentale che la macchina che produce polvere monitori il funzionamento del sistema di aspirazione.
Non ci deve essere possibilità di errore o di funzionamento anomalo.
Se non sei un tecnico e vuoi sapere se le cose sono state fatte per bene, devi fare i seguenti controlli:

  • Nel quadro aspiratore devi trovare collegati tanti cavi che provengono dalla macchina (almeno 12)
  • Se spegni l aspiratore mentre la macchina lavora, la macchina si deve arrestare
  • Se premi un qualsiasi pulsante di emergenza, si deve fermare sia la macchina che l aspiratore.

2. L’aspiratore è atex?

Non pensare che basti un pezzo di carta per dire che l aspiratore va bene.
Quando compri un aspiratore per alluminio, trovi sul mercato tanti produttori che ti dicono che hanno soluzioni atex con performance garantite.
Ma è vero?
Io ti dico di no
Il problema è orientarsi: trovare il fornitore giusto.
Quello che ad una cifra ragionevole non ti da la fregatura.

Allora come si fa a scegliere?

Il metodo è semplice: devi farti spiegare in dettaglio che differenza c’è tra un aspiratore atex e uno normale.
Il tuo fornitore deve dirti almeno:

  • Il ventilatore ha la ventola elettrosaldata
  • Il filtro ha una valvola stellare per scaricare la polvere
  • C’è una botola di scoppio
  • Un mezzo di tubazione tra filtro e macchina è irrobustita
  • C’è una valvola di non ritorno sulle tubazioni
  • C è un sistema di sensori che verifica che l aspiratore funzioni correttamente e non sia intasato
  • Tutte le tubazioni sono rigide
  • Se ci sono valvole sezionatrici, queste devono essere in bimateriale

Queste caratteristiche non sono optional, servono tutte.
Se il tuo potenziale fornitore non lo sa, non fa per te.
Ricordati che quando ti metti in casa la macchina sbagliata e succede qualcosa, prima vengono a prendere te, poi il costruttore della macchina.

3. Dove passano le tubazioni dell’aspiratore

È fondamentale valutare l interazioni tra le macchine. E questo passa anche per la valutazione di dove passano i condotti.
È fondamentale non passare dove ci sono possibili fonti di innesco o posizioni dove la tubazione possa essere danneggiata.

4. Dove viene montato l’aspiratore?

Tutte le aziende vorrebbero installare l aspiratore dentro la fabbrica, vicino alla macchina di produzione della polvere
In effetti sarebbe la migliore soluzione: non devi fare metri di tubo, non hai perdite di carico, non hai difficoltà a stendere i cavi per la connessione Delle macchine.

Sarebbe tutto perfetto!

Se non fosse che in caso di esplosione ti va a fuoco la fabbrica.
Non sto parlando di un impotesi remota.
Ieri a Milano si è proprio verificata una cosa del genere.
In un azienda che sbavava l alluminio il sistema di aspirazione è esploso, tutto è successivamente andato a dico. Due persone sono morte.

5. Hai pensato alle procedure di pulizia e manutenzione?

I disastri succedono spesso durante le operazioni di manutenzione.
In ogni azienda c’è un “Rambo” che pensa che a lui sia tutto concesso.
E armato di flessibile, taglia una tubazione con il sistema di aspirazione acceso. Magari mentre sta aspirando polvere di alluminio.

Hai trovato il modo per far esplodere la bomba!!!

Allora è importante fare formazione e segnalare nell’azienda i pericoli.
È fondamentale che la formazione venga fatta dal costruttore della macchina e del sistema di aspirazione, che dovrebbe saper bene dove mettere le mani in modo sicuro.

Installare una macchina di sbavatura non è una cosa semplice e scontata, ma nemmeno un impresa impossibile.

Basta seguire i giusti passi, e non sbagliare!

Share:

SCARICA REPORT GRATUITO

GLI 8 SEGRETI PER INVESTIRE IN UN IMPIANTO ROBOTIZZATO